Giorgio Bartolomei

Giorgio Bartolomei

Giorgio Bartolomei, Psicoanalista (già Membro Associato della Società Psicoanalitica Italiana). Responsabile del Servizio di Psicoterapia Familiare del Consultorio Familiare “Al Quadraro” di Roma. E’ stato Responsabile del Consultorio Adolescenti di Via Angelo Emo della ASL Roma E.

Docente di “Psicodinamica del legami familiari” nel Diploma di Teologia pratica con specializzazione in Pastorale Familiare alla Pontificia Università Gregoriana.

La psicodinamica dei legami familiari e la questione bioetica

La psicodinamica dei legami familiari e la questione bioetica

G. Bartolomei – P. Benanti

Le trasformazioni sociali e culturali hanno prodotto nuove configurazioni familiari: famiglie monogenitoriali, adottive, ricomposte, arcobaleno, immigrate e coppie
miste. La psicodinamica dei legami familiari studia e ripercorre le tappe del ciclo vitale delle famiglie, partendo dalla nascita dell’individuo e dalla trasmissione dei contenuti psichici attraverso le generazioni, la costruzione del legame di coppia, la crisi e la rottura del rapporto, l’adolescenza familiare e il legame fraterno.
Il secondo modulo presenta alcune categorie fondamentali della bioetica e il suo impatto e coinvolgimento con la realtà della famiglia. In particolare si cercherà di fare emergere come fondare un’etica della vita e cosa significhi per la famiglia la dignità della persona umana.

 

Il corpo come identità sessuale e relazionale nell’epoca della modernità liquida

Il corpo come identità sessuale e relazionale nell’epoca della modernità liquida

G. Bartolomei – P. Benanti

La proposta scaturisce dalla combinazione di due approcci, teologico e psicologico, mettendo al centro la categoria della relazione. Si cercherà di far emergere alcune categorie fondamentali per un’etica della sessualità, tenendo conto sia della dimensione simbolica del corpo che delle sue rappresentazioni socioculturali.
I partecipanti verranno guidati a confrontarsi con la cultura contemporanea e con la riflessione antropologica, psicoanalitica, filosofica ed etica in alcuni ambiti
particolarmente significativi, come per esempio il dibattito sul “genere”.